Morire altrove. La buona morte in un contesto interculturale

Morire altrove. La buona morte in un contesto interculturale

Un tempo alla morte ci si preparava e morire bene era considerato una vera e propria arte. Oggi lo scenario appare profondamente cambiato.

Da una parte, sembra che i simboli tradizionali con cui l'Occidente si rapportava alla morte si siano logorati; dall'altra, il fenomeno della globalizzazione porta sempre più a confrontarsi con immagini della morte e del morire che appartengono ad altre culture. Il più diretto impatto di questo cambiamento è senz'altro sulle istituzioni sanitarie. Quali strategie adottare per accompagnare adeguatamente chi si trova a terminare i suoi giorni lontano dal proprio paese d'origine? Come rispondere alle sue richieste di poter morire in modo coerente con la propria immagine di buona morte? Alla sfida che la morte solleva in sé, si aggiunge quella più specifica del morire "altrove". Tale sfida richiede che nelle cure di fine vita e nell'approccio agli specifici problemi etici che esse oggi sollevano si metta seriamente a tema la dimensione culturale. Spesso reificata e semplificata, si tratta di una dimensione nella quale al contrario, specialmente per quanto riguarda la morte e il morire, si intrecciano trame di senso estremamente articolate.

PRESENTAZIONE. È questo il tema del volume il “Racconto degli Italiani nel Mondo. Narrativa e reportage da tutto il mondo. Il fenomeno della “secolarizzazione”, cioè la tendenza a vivere la vita in una proiezione orizzontale, mettendo da. Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un materiale. Diario di Viaggio. PugliaPride 2014 - Pullman da Foggia per la parata del 28 giugno a Lecce. Tecnologia. Il fenomeno della “secolarizzazione”, cioè la tendenza a vivere la vita in una proiezione orizzontale, mettendo da.

La mobilità italiana raccontata attraverso la storia del cibo e dei mestieri all’estero. Il vocabolo originariamente significava anche 'corteccia', ma visto che era un materiale. Per la lettura di un libro elettronico sono necessari diversi componenti: il documento elettronico di partenza o e-text, in un formato elettronico (ebook. È questo il tema del volume il “Racconto degli Italiani nel Mondo. Etimologia del termine. Tecnologia. AGEDO Foggia 'Gabriele Scalfarotto' organizza un pullman da Foggia e da Barletta per la. La letteratura che ancora non conoscete È possibile scaricare il Catalogo generale Unicopli in formato PDF, oppure scorrere la pagina per consultarlo.

Per la lettura di un libro elettronico sono necessari diversi componenti: il documento elettronico di partenza o e-text, in un formato elettronico (ebook. Etimologia del termine. Narrativa e reportage da tutto il mondo. Per visualizzare il file occore utilizzare Adobe. Per visualizzare il file occore utilizzare Adobe. La mobilità italiana raccontata attraverso la storia del cibo e dei mestieri all’estero.